Consigli per il lavaggio

Consigli per il lavaggio schematizzati da una simbologia grafica per rendere le spiegazioni il più semplice e comprensibile possibile.

  • Lavaggio ad acqua Operazione destinata a pulire i prodotti tessili in bagno acquoso.

  • Candeggio al cloro: Operazione in bagno acquoso, con l’impiego di un prodotto a base di cloro destinato ad eliminare macchie e/o a migliorare il bianco.
  • Stiratura: Operazione effettuata con un’ apparecchiatura appropriata che utilizza calore e pressione.
  • Lavaggio a secco: Operazione destinata a pulire i prodotti tessili per mezzo di solventi organici. Comprende la pulitura, il risciacquo, la centrifugazione e l’asciugatura.
  • Asciugatura a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo: Operazione effettuata su un prodotto tessile dopo il lavaggio e destinata ad eliminare l’acqua residua per mezzo di aria calda, in un tamburo in rotazione.

OPERAZIONE DI LAVAGGIO

CANDEGGIO AL CLORO

STIRATURA

LAVAGGIO A SECCO

ASCIUGATURA A MEZZO DI ASCIUGABIANCHERIA A TAMBURO ROTATIVO

OPERAZIONE DI LAVAGGIO

1

– Temperatura massima. 95°C

– azione meccanica normale

– risciacquo normale

– centrifugazione normale

2

– temperatura massima: 95°C

– azione meccanica ridotta

– risciacquo a temperatura gradualmente decrescente (per immissione graduale di acqua fredda)

– centrifugazione ridotta

3

– temperatura massima: 70°C

– azione meccanica normale

– risciacquo normale

– centrifugazione normale

4

– temperatura massima: 60°C

– azione meccanica normale

– risciacquo normale

– centrifugazione normale

5

– temperatura massima: 60°C

– azione meccanica ridotta

– risciacquo a temperatura gradualmente decrescente (per immissione graduale di acqua fredda)

– centrifugazione ridotta

6

– temperatura massima: 50°C

– azione meccanica ridotta

– risciacquo a temperatura gradualmente decrescente (per immissione graduale di acqua fredda)

– centrifugazione ridotta

7

– temperatura massima: 40°C

– azione meccanica normale

– risciacquo normale

– centrifugazione normale

8

– temperatura massima: 40°C

– azione meccanica ridotta

– risciacquo a temperatura gradualmente decrescente (per immissione graduale di acqua fredda)

– centrifugazione ridotta

9

– temperatura massima: 40°C

– azione meccanica molto ridotta

– risciacquo normale

– centrifugazione normale

– non torcere

10

– temperatura massima: 32°C

– azione meccanica molto ridotta

– risciacquo normale

– centrifugazione ridotta

11

– lavaggio solo a mano

– non lavare a macchina

– temperatura massima 40°C

– trattare con cura

12

– non lavare in acqua

– allo stato umido trattare con cura

CANDEGGIO AL CLORO

13

– ammesso il candeggio al cloro

– solo a freddo ed in soluzione diluita

14

– non candeggiare al cloro

STIRATURA

15

– temperatura massima della suola del ferro: 200°C

16

– temperatura massima della suola del ferro: 150°C

17

– temperatura massima dalla suola dal ferro: 110°C

– a vapore può essere rischiosa la stiratura

18

– non stirare
– la stiratura a vapore ed i trattamenti a vapore non sono ammessi

LAVAGGIO A SECCO

19

– lavaggio a secco con tutti i solventi normalmente utilizzati nel lavaggio a secco, compresi i solventi indicati per li segno P nonché il tricloroetilene e 1.1.1-tricloroetano

20

– lavaggio a secco con tetracloroetilene, monofluoro-triclorometano nonché tutti i solventi indicati per il segno F

– trattamenti di lavaggio normali, senza restrizioni

21

– lavaggio a secco con i solventi indicati al punto precedente- severe limitazioni all’aggiunta di acqua e/o all’azione meccanica e/o alla temperatura di lavaggio e/o asciugatura

– non lavare a secco presso lavanderie automatiche a gettone

22

– lavaggio a secco con trifluorotricloroetano, idrocarburi (punto di ebollizione tra i 150°C ed i 200°C, punto di infiammabilità tra i 38°C ed i 60°C)
– trattamenti di lavaggio normali, senza restrizioni

23

– lavaggio a secco con i solventi indicati al punto precedente
– severe limitazioni all’aggiunta di acqua e/o all’azione meccanica e/o alla temperatura di lavaggio e/o asciugatura
– non lavare a secco presso lavanderie automatiche gettone

24

– non lavare a secco
– non smacchiare con solventi

ASCIUGATURA A MEZZO DI ASCIUGABIANCHERIA A TAMBURO ROTATIVO

25

– asciugatura a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo ammessa

– programma di asciugatura normale

26

– asciugatura a mazzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo ammessa

– programma di asciugatura a temperatura ridotta

27

– non asciugare a mezzo di asciugabiancheria a tamburo rotativo